Settimana Santa 2012



La Rettoria, per la Quaresima 2012, ha programmato alcune iniziative culturali, oltre quelle religiose tradizionali: iniziative che culmineranno nella Settimana Santa, caratterizzata da giorni di grande devozione popolare e ampia partecipazione di ispicesi e non ai riti e alle processioni, di antichissima origine.

L’Arciconfraternita, nel periodo della Quaresima e per la Pasqua, sarà impegnata nell’esercizio della religiosità popolare e a dare testimonianza della carità, specialmente in questo momento difficile sia dal punto di vista sociale che economico.

Accogliamo l’invito che ci viene dall’Ufficio Diocesano per le Confraternite a vivere lo “spirito autentico della pietà popolare in un salutare intreccio tra fede e vita”, in modo che non sia “deturpato e deformato da manifestazioni estranee al contenuto di fede che professiamo”.

E soprattutto, vivere la nostra devozione al SS. Cristo con la Croce in sincero spirito unitario e di comunione, esaltando “la bellezza e la dignità del nostro essere figli suoi”, come ci ricorda il nostro Vescovo Mons. Antonio Staglianò.

A nome mio, della Rettoria e di tutti i confrati, auguro alle famiglie ispicesi una serena Quaresima e una gioiosa Pasqua.

                         Il Presidente dell’Arciconfraternita

  Francesco A. Fronte