Settimana Santa 2016

 

Settimana Santa 2016


 

Carissimi fedeli e devoti del Cristo alla Croce.
L’evangelista Luca che la liturgia ci propone quest’anno ci fa scoprire un Gesù che è “l’uomo per gli altri”, che si china pieno di Misericordia e compassione sulle sofferenze e le malattie che affliggono il popolo. La vita di Gesù è attraversata dalla preghiera combattendo contro le potenze del male. Luca preferisce sottolineare l’iniziativa interiore del Maestro: non è l’angoscia che ha il sopravvento ma la sua volontà di preghiera. Gesù cerca rifugio nella relazione con il Padre: “ Gli apparve allora un angelo del cielo a confortarlo”(Lc.23,43). L’ angelo è segno che Dio non ci abbandona nell’ora della prova, è il Dio vicino che sostiene colui che si rifugia in lui.
Troviamo due volte la parola “Padre” sulla bocca di Gesù Crocifisso. La prima per chiedere perdono dei fratelli (Lc.23,34), la seconda è per consegnarsi :“ Padre nelle tue mani consegno lo spirito mio” (Lc.23,46). La festa di quest’anno coincide con l’indizione del Giubileo della Misericordia voluto da Papa Francesco, pertanto chiediamo allo Spirito Santo che ci faccia sperimentare la sua consolazione, la capacità di lasciarci riconciliare con Dio e con i fratelli, e di acquistare più fiducia nel consegnarci alla sua volontà.

Il parroco Padre Michele Fidone
Il Vicario Parrocchiale Padre Giovanni Vizzini

 
 

VISUALIZZA IL DÉPLIANT DELLA SETTIMANA SANTA 2016 
da Venerdì 18 Marzo a Lunedì 4 Aprile